Mercoledì 24 Mag 2017
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
  • default style
  • blue style
  • green style
  • red style
  • orange style

Ottave Giornate Rodigine


 

Premio "CITTA' DEI DUE FIUMI" - IV edizione

Rovigo Ottobre 2016
 

 

Marco Ceccanti, 30enne di Roma, è il vincitore del premio “Città dei Due Fiumi”. La premiazione si è tenuta alla fine delle  VIII GIORNATE RODIGINE DI COLOPROCTOLOGIA & III CONGRESSO INTEREGIONALE  DELLE TRE VENEZIE - SICCR  tenutosi nell'Aula Magna della Cittadella Sociosanitaria il 13 e 14 ottobre, promosso da Luigi Losacco.
Ceccanti, è un specializzando in neurologia e lavora al centro di malattie neuromuscolari della Sapienza - Policlinico di Roma. Ha presentato un lavoro sperimentale sulla stimolazione magnetica transcranica profonda, ossia una procedura non invasiva capace di produrre uno stimolo magnetico esterno ed indolore che serve a ridurre il dolore cronico pelvico nei pazienti.
“Le apparecchiature, piuttosto costose,  richiedono un minimo di conoscenza del loro utilizzo ma potrebbero essere installate in tutti i centri, come anche a Rovigo, già centro di eccellenza ",  afferma Marco Ceccanti al termine della premiazione. "  E’ stato un lavoro durato un anno e mezzo e che ha coinvolto 12 pazienti con dolore cronico pelvico per cinque giorni a settimana per due settimane consecutive; ottimi i risultati sul medio lungo periodo; Credo che la motivazione di questo premio sia da attribuirsi alla innovazione che questa nuova pratica clinica è in grado di assicurare in quei pazienti in cui il dolore pelvico è estremamente invalidante ”.
La Ricerca e l’Innovazione Tecnologica in ambito Coloproctologico sono stati  i temi affrontati nei due giorni del congresso che, come spiega Losacco con soddisfazione, “ha visto coinvolti  200 chirurghi dedicati alle Malattie Coloprotologiche provenienti da tutto il territorio nazionale. Tra questi, 24 giovani chirurghi ricercatori, tutti under 40, che hanno avuto occasione di presentare lavori di ricerca dedicati alle frequentissime Malattie Coloproctologiche la cui incidenza nella popolazione è palesemente nota”.
La particolare attrazione di pazienti, provenienti anche da altre regioni, stanno determinando importanti scelte strategiche all’interno della azienda socio sanitaria di Rovigo, uno dei pochi centri riconosciuti dalla comunità scientifica come di Eccellenza Italiana.
L'evento è stato apprezzato per l’alto valore scientifico delle ricerche e dei lavori effettuati dai giovani chirurghi, che hanno ben condiviso questa esperienza con colleghi esperti, da anni nel settore.
Al termine della VIII edizione delle Giornate Rodigine di Coloproctologia è stato assegnato il premio "Città dei due Fiumi" sponsorizzato dallo Studio Schiro di Badia Polesine. Proprio il fondatore, Antonio Schiro, nel consegnare la borsa di studio ha ricordato come il mondo della finanza veda di buonissimo grado i due concetti espressi dal convegno: Ricerca ed Innovazione.
“Chi investe tempo e risorse nella ricerca non sbaglia mai - afferma Antonio Schiro - perché i progressi in campo medico, come in altri settori, sono evidenti e fondamentali per la crescita non solo di un territorio, ma anche di un’interno paese. È importante riconoscere il lavoro svolto dai giovani ricercatori perché si possano sentire valorizzati e scelgano di restare in Italia”.